LECCO E OLGINATESE AGLI ESTREMI
FRANÇA-GOL IN BLUCELESTE
TROPPE SCONFITTE IN BIANCONERO

Luciano De Paola Calcio LeccoLECCO – Le prime 14 giornate di campionato hanno evidenziato una marcia positiva per il Lecco, un po’ meno per l’Olginatese. La formazione di mister Luciano De Paola, guidata nelle prime sei giornate da Sergio Zanetti, ha totalizzato in tutto 27 punti, frutto di otto vittorie, tre pareggi e altrettante sconfitte. Dieci i punti conquistati dal primo, 17 dal secondo. Zanetti ha maturato una media di 1,67 punti a partita, molto meglio De Paola con un bottino di 2,13 a gara. E così i blucelesti sono riusciti a raggiungere il secondo posto, davanti a Seregno (25) e Ciserano (24).

Unico problema è lo strapotere del Piacenza, arrivata a 37 punti grazie a 12 vittorie e un pareggio. E sono sempre gli emiliani ad avere il miglior attacco, con 34 reti. Cardinio e compagni sono arrivati a 31 finora. Sono ancora i piacentini a poter vantare la miglior difesa con appena nove gol subiti.

Non male nemmeno il Lecco:  Lazzarini si è chinato 15 volte per recuperare il pallone in fondo alla rete. Oltre al Piacenza solo il Ciserano ha fatto meglio, subendo 13 reti. Mister De Paola può vantare anche l’attuale capocannoniere in squadra. Il brasiliano França infatti guida la classifica dei marcatori con 11 reti, insieme a Scapini del Seregno e Marzeglia del Piacenza.

Fabio Gatto Corti OlginateseVa peggio all’Olginatese. La formazione di mister Fabio Corti ha conquistato 16 punti grazie alle quattro vittorie e agli altrettanti pareggi. Ma pesano le sei sconfitte. In questo momento si trovano al quartultimo posto, ma in sei punti ci sono ben 13 squadre, per cui i bianconeri non sono per nulla spacciati. Mazzini e soci devono però migliorare l’attacco: sono solo 16 i gol segnati, peggio solo Fiorenzuola (9), Sondrio, Ciliverghe e Pergolettese, tutti con 13 reti all’attivo. Le reti subite sono 19. La chiave per la salvezza passerà anche da una maggiore concentrazione in difesa.

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati