LECCO: SPRAY E MANETTE AI VIGILI COSTANO OTTOMILA EURO

PELETTI MORIZIO VOLONTE'LECCO – L’autotutela degli agenti della Polizia locale costa ottomila euro. “Sono stati spesi quattromila euro per l’aquisto dei kit di spray e manette – spiega Franco Morizio, comandante della Polizia locale -, mentre il corso per il loro utilizzo è stato abbinato a quello per le patenti di servizio ed è costato altri quattromila euro”.

I 31 kit, che consistono in una bomboletta di spray al peperoncino e un paio di manette, sono stati consegnati oggi e verranno utilizzati soltanto dalle pattuglie di pronto intervento. “Questi strumenti servono esclusivamente per l’autotutela degli agenti e sono certo che verranno usati nel modo corretto – dichiara Armando Volontè, assessore alla Sicurezza -, come per ogni altro oggetto, compresa l’automobile, per non avere problemi  la cosa più importante è il giusto modo di utilizzo”.

Per poter usare il kit gli agenti hanno seguito un corso teorico e pratico e hanno in seguito sostenuto un esame.

“Per evitare un uso improprio o errato di questi strumenti è stato stilato un preciso regolamento – commenta Gianfranco Peletti, responsabile della società Advanced Security -, il corso è stato progettato secondo i regolamenti della regione Lombardia e ha poi ottenuto la certificazione di idoneità”.

Nel corso della cerimonia di consegna dei kit Volontè ha anche donato da parte della giunta una nota di merito per tutti gli agenti che hanno lavorato durante il “Nameless“, l’evento musicale dell’ultimo week end, come elogio per il servizio svolto.

 

 

 

 

Pubblicato in: Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati