LECCO NON È UNA PROVINCIA
PER GIOVANI. SEMPRE PIÙ ANZIANI:
CRESCITA CONTINUA DAL 2007

Stati Generali del Welfare 4LECCO – Dagli Stati generali del Welfare al campus del Politecnico in via Previati è emerso che sono sempre più gli anziani in provincia di Lecco. Presenti alla conferenza varie autorità ed esperti, tra cui Marina Panzeri, funzionaria del Comune di Lecco, Mario Mazzanica e Ruggero Plebani, il quale ha coordinato i lavori del convegno e snocciolato i dati: i residenti over65 sono in linea con la media regionale (21,4%), di cui oltre 35.600 hanno più di 75 anni.

Il trend, come spiega Il Giorno, è di un progressivo aumento dell’invecchiamento della popolazione: tra il 2011 e il 2013 gli over65 sono aumentati del 5,8%. Ad avere la percentuale maggiore di persone con più di 65 anni è il distretto di Bellano (22,6%), ma la crescita più significativa si è registrata a Merate: 9,6% in più nell’ultimo triennio ed è anche quello con il più alto numero di residenti fino a 64 anni (64,8%).

Stati Generali del Welfare 5La quota di anziani nel distretto di Lecco è pari al 21,8%, aumentata del 7,5% tra il 2011 e il 20013. Per questo motivo nel maggio 2015 è partito il progetto Living Land, finanziato con il contributo della Fondazione Cariplo, con lo scopo di sperimentare un nuovo modello di welfare partecipato da soggetti pubblici e dal terzo settore.

I profondi cambiamenti che hanno trasformato la composizione sociale della popolazione di Lecco è alla base dell’impegno a favore della popolazione anziana. Dal 2007 la componente di over65 ha continuato ad aumentare, passando dal 19,2% al 22% del 2015. Ogni 100 giovani sotto i 14 anni ci sono 154,5 anziani.

 Stati Generali del Welfare 1

 

 

 

Pubblicato in: Civate, Valmadrera, Calolziocorte, Città, Hinterland, Ballabio, Valsassina, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati