LECCO PER LA LIBERTA’:
UN CENTINAIO CON CHARLIE HEBDO

manifestazione charlie hebdoLECCO – Lecco si mobilita in favore della libertà di opinione, di pensiero, di espressione, di stampa. Berlino, Bruxelles, Vienna abbracciano Parigi e la Francia con decisione.

Anche l’Italia risponde e Lecco vuole essere presente, così isabato pomeriggio alle 17.30 piazza Garibaldi è stata affollata da un centinaio di persone che hanno manifestato nell’iniziativa “Libere matite”. Leggendo brani di Voltaire, Giordano Bruno, John Milton, Charles Darwin e Cesare Beccaria i partecipanti, sia politici sia cittadini comuni, hanno voluto ricordare il valore della libertà nella nostra società, anche con parole proprie.

“La religione deve unire, non dividere. Il Corano non dice che bisogna uccidere per la fede, ma predica amore. Essere musulmani non significa essere terroristi” è il commento di un islamico che non ha voluto mancare all’incontro.

All’iniziativa hanno partecipato tra i tanti il sindaco Virginio Brivio, l’assessore alla Cultura Michele Tavola e il questore Alberto Francini.

 

 

Pubblicato in: Cultura, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati