LECCO SENZA GIOSTRE,
CAMPIONE CONFERMA:
“MA E’ COLPA DEI POMPIERI”

Vittorio campione primo pianoLECCO – “Non ci saranno le giostre a Pasqua, ma stiamo lavorando per trovare una mediazione”. Vittorio Campione, vicesindaco di Lecco, conferma le voci che girano in questi giorni, secondo cui non ci sarà il tipico Luna park. “Ci tengo a precisare che la colpa non è nostra, perché l’area non è di nostra competenza – sottolinea l’amministratore -, ma dei vigili del fuoco, come deciso dalla giunta precedente. Per cui è il Comando provinciale che ha deciso di negare l’area”.

Nella mattinata di lunedì Campione ha incontrato una delegazione di giostrai. “Abbiamo preso in mano la situazione perché ci teniamo, sia al divertimento dei lecchesi sia al posto di lavoro dei gestori, i quali sono andati perfino in Prefettura dicendo che un capoluogo deve avere un’area feste. In questo momento non abbiamo potere sulla questione”.

Al vaglio c’è un’alternativa sempre nella zona di Rivabella, ma con un Luna park molto ridotto. Ma è difficile che le giostre tornino in città.

 

Pubblicato in: Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati