LECCO: UNA SERATA PUBBLICA
DI INFORMAZIONE E CONFRONTO
SU MIGRANTI E ACCOGLIENZA

manifestazione migranti bione tendopoli 23LECCO – Richiedenti asilo, migranti, cittadini stranieri e profughi. Le etichette cadono di fronte alle stragi e ai drammatici fatti di questi ultimi mesi e settimane. Accadimenti che interrogano il continente in cui viviamo, fino alla piccola provincia di Lecco. Terminale del viaggio e spina di accoglienza, il nostro territorio merita un dibattito più approfondito sulla “questione migrante”, che vada al di là delle piazzate televisive, della paura indotta, delle iniziative estemporanee.

Da qui l’esigenza e l’idea di una serata pubblica, organizzata da Qui Lecco Libera, aperta a tutti, che si ponga l’obiettivo di offrire un quadro documentato e lucido della situazione -internazionale e locale- attuale, fatto di numeri, storie, regole vigenti, prospettive future (anche se incerte). In grado di coinvolgere la cittadinanza tutta, le istituzioni locali, quei soggetti associativi e gruppi di persone e volontari motore della solidarietà registrata in queste settimane, nonché le cooperative responsabili di parte della filiera dell’accoglienza. È per questo motivo che sono stati formalmente invitati la Prefettura di Lecco, i Comuni della Provincia e gli enti preposti, cooperative, comitati e associazioni, in modo che il confronto necessario avvenga in modo allargato e proficuo.
.
A partecipare in qualità di relatore sarà Paolo Oddi, avvocato e socio dell’Associazione per gli studi giuridici sull’immigrazione (Asgi).
L’iniziativa pubblica si terrà presso la sala Ticozzi di Lecco, in via Ongania, questa sera, mercoledì 16 settembre, alle ore 21. L’ingresso è libero.
La serata è solo il primo appuntamento di una serie dedicata a questo tema, che vedrà a ottobre un’iniziativa centrata sul tema del commercio internazionale di armamenti e delle ricadute che questo ha sui flussi migratori.
.
.migranti incontro quileccolibera-01
.
.
.

 .

 

 

 

Pubblicato in: Cultura, Immigrazione, Città, Hinterland, Valsassina, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati