LEGA: LA SEDE C’E’, SI LAVORA PER LA CAMPAGNA, MA I CANDIDATI?

sede lega nord leccoLECCO – Chi si aspettava la presentazione in piena regola dei candidati alle prossime elezioni rimarrà deluso. Sabato 7 marzo la Lega Nord si è limitata a inaugurare l’ufficio elettorale in piazza 20 settembre, in pieno centro città, dando il via alla campagna elettorale.

A suonare la carica ci hanno pensato Flavio Nogara ed Emanuele Mauri, rispettivamente  segretario provinciale e cittadino del Carroccio:”Vogliamo che le decisioni prese negli uffici comunali vengano condivise con i cittadini e ripristinare il contatto diretto tra amministrazione e cittadini. Questa nuova sede rappresenta lo stile della campagna elettorale, non abbiamo cercato esperti di comunicazione, ma abbiamo voluto adottare uno stile sobrio e concreto con una sede operativa che ha uno sbocco diretto sulla piazza. Siamo pronti con idee semplici che non rappresentano il cartello elettorale, pensiamo che serva ridare vivacità alla città, offrire eventi e manifestazioni, dare risposte a tutti, giovani e anziani, consapevoli della vocazione turistica del territorio. Anche il tema della sicurezza è un aspetto importante (ogni giorno ci troviamo circondati da abusivi che ci richiedono il pizzo per lasciare l’auto e ritrovarla come l’avevamo lasciata ed è un fenomeno che si deve interrompere) così come la pulizia della città. Faremo il possibile per fare un programma semplice e diretto per portare la città come era negli anni passati perché oggi Lecco è cupa in uno stato quasi comatoso. Speriamo che questa sia la volta buona”.

Anche l’onorevole Paolo Grimoldi ha preso la parola:”Spero che ci sia un’amministrazione che smetta di essere omertosa nei confronti di ciò che combina il governo perché ora che i tagli sono aumentati le amministrazioni sono mute nel denunciare le problematiche. Io dico che non vanno denunciate a fasi alterne a seconda del colore politico di chi governa…E poi vorremmo più attenzione sulla sicurezza: Lecco era un’isola felice e non lo è più e va detto. Bisogna poi trovare le soluzioni e noi siamo in campo anche per questo”.

Stessa posizione quella del senatore Paolo Arrigoni:”La Lega parte per rilanciare la città, nel nostro dna c’è l’attaccamento al territorio, non potevamo esimerci dal presentarci per governare la città. L’amministrazione Brivio è contraddistinta da un grigio opaco. Speriamo di poter aggregare altre forze politiche e anche persone della società civile…questa città ha bisogno di cambiare, i cittadini devono uscire da questo grigiore”.

E.P.

Pubblicato in: Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati