L’IMPRESA NON RIESCE: FINISCE 0-0 TRA LECCO E CASTIGLIONE

Calcio Lecco Castiglione Azione 01LECCO – Con un pareggio a reti bianche il Lecco guadagna un punto prezioso fermando la capolista Castiglione. Ma giocando in undici contro dieci per un’ora ha da recriminare per non aver saputo sfruttare le occasioni per mettere in cascina tre punti importantissimi.

La cronaca. Cardinio, al 6’, ci prova di sinistro in girata, fuori di poco. Occasionissima per il Castiglione al 12’: Bignotti lancia Calandra in area che a tu per tu serve indietro Cristofoli, ma la suo piatto è impreciso e non trova la porta. Grave errore per un attaccante del suo calibro. Al 18’ Bignotti si invola in contropiede, si allarga e al posto di servire Cristofoli fa partire un destro potente bloccato da Pellegrinelli. Gli ospiti sono decisamente più forti e hanno il pallino del gioco. Il Lecco si rivede al 25’ con un colpo di testa di Alushaj su calcio d’angolo deviato appena sopra la traversa. Tre minuti dopo l’incornata di Cazzamalli su punizione finisce alta. Incursione del Lecco al 29’, Di Gioia da fuori area non centra lo specchio. Brutta tegola per i mantovani che, al 36’, perdono Chiarini: già ammonito pochi minuti prima, il difensore trattiene nettamente Buonocunto a centrocampo e l’arbitro gli sventola in faccia il secondo giallo. Il Castiglione non perde comunque il dominio del gioco, con il Lecco che cerca di concretizzare in contropiede, ma le occasioni non sono propizie.

Nella ripresa i mantovani riprendono a macinare gioco. Al 2’ Bignotti sfiora il palo su punizione. Capogna, al 5’, dimostra di non essere spettatore non pagante colpendo di testa su cross dalla sinistra, di poco fuori. I blucelesti piano piano si impadroniscono del campo. La super occasione per il Lecco arriva al 12’ con Cardinio che, a un metro dalla porta, spara alle stelle un cross basso di Redaelli. Anche Buonocunto, due minuti dopo, potrebbe portare in vantaggio i suoi, ma, una volta in area, cincischia troppo e si fa rubare la palla. È sempre il fantasista che ci prova, al 19’, al volo, ma il tiro sporco non riesce a essere deviato da Capogna e Boccanera blocca. Al 30’ tiro di Rigamonti da fuori area, a lato. Capogna è pericoloso di testa, come al 35’, quando l’incornata termina alta di poco. Gli uomini di Cotroneo ci provano anche su punizione quando, al 38’, Buonocunto scaglia destro dai 35 metri che sfiora l’incrocio dei pali. I ragazzi di Delpiano invece puntano tutto sul contropiede, anche se con un uomo in meno non riescono a pungere i blucelesti. Cardinio su punizione è pericoloso al 40’, ma colpisce uno dei suoi e la palla esce sul fondo.

Il forcing finale dei blucelesti non porta frutti. Il Lecco si deve accontentare di un punto che porta il secondo posto solitario per la concomitante sconfitta del Seregno.

LECCO – CASTIGLIONE 0-0

LECCO (4-3-3): Pellegrinelli; Pupeschi, Redaelli, Alushaj, Bugno; Di Gioia, Vignali, Putignano (26’ st Rigamonti); Buonocunto, Capogna, Cardinio. All. Cotroneo

CASTIGLIONE (3-4-1-2): Boccanera; Chiarini, De Angeli, Dallamano; Calandra, Lombardi, Silajdzija, Ruffini; Cazzamalli (35’ st Camilli); Cristofoli (25’ st Oliboni), Bignotti (42’ st Porto). All. Delpiano

Arbitro: Di Gioia di Nola

Note: ammoniti: Chiarini, Putignano, Vignali, Bignotti. Espulso Chiarini al 36’ per doppia ammonizione

 

 

 

Pubblicato in: Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati