CALCIO, L’OLGINATESE
NON RIESCE A VINCERE
0-0 CON IL VILLAFRANCA

Olginatese Villafranca  Azione 02OLGINATE – L’Olginatese non riesce più a vincere. Per i bianconeri quello con il Villafranca è il terzo pareggio consecutivo senza reti. Per tutta la gara i ragazzi di Alessio Dionisi cercano il gol tanto agognato che però non arriva, mentre gli ospiti giocano soprattutto in contropiede. Il tecnico schiera a sorpresa il duo d’attacco Merlo-Cabrini.

I padroni di casa vanno vicini al gol con Greco, al 18’, che colpisce il palo con un tiro dai trenta metri; la palla arriva a Cabrini che non riesce a sfruttare l’occasione. Cisse, al 23’, ci prova da lontano, ma Sordi para agevolmente. Numero di Cabrini, al 30’, che supera due difensori, ma il suo tiro è deviato in angolo da un difensore. Ancora il fantasista, 1’ dopo va al tiro, a lato. Al 35’ Foroni crossa da destra per Cisse che si arrota su se stesso e non riesce a colpire di testa. È sempre l’Olginatese a essere pericolosa: al 41’ Greco recupera palla con un intervento plastico e serve Laribi, il suo sinistro esce di poco alto. Passano solo 2’ e Calì si gira bene in area, Sordi blocca il suo tiro. Sempre l’estremo difensore esce bene sul centravanti avversario al 44’.

Omar Laribi OlginateseNella ripresa sono ancora gli uomini di Dionisi ad attaccare di più, ma i veneti sono pericolosi in contropiede e un’uscita alta di Sordi (al 5’) impedisce a Calì di coordinarsi. Menegazzo, al 7’, riesce a crossare in centro per Merlo, ma non ci arriva, Greco cerca di tenere viva l’azione ma Avanzi spazza. Su punizione, al 10’, Mara colpisce in qualche modo senza trovare la porta, mentre 2’ più tardi, Tessaro va al tiro, Sordi para. Cabrini ci prova su punizione, al 20’, senza però trova lo specchio della porta di un soffio. Al 26’ Corti recupera palla in attacco sulla linea di fondo campo, il noentrato Formigoni crossa in centro, Avanzi libera. Un minuto dopo Menegazzo fa partire un tiro-cross dalla sinistra che non impensierisce Baciga. Dionisi vuole vincere e passa al 4-2-3-1 con Farina davanti e il trio Greco-Formigoni-Cabrini dietro.

L’ingresso di Di Fiore in mediano, al 32’, contribuisce a rendere la squadra a trazione ancora più anteriore. Proprio l’ultimo entrato recupera un pallone a centrocampo (al 37’) e serve Cabrini che entra in area e scaglia in porta, Baciga para. Passa 1’ e Cisse cerca la gloria personale senza però trovare lo specchio. Di Fiore, al 44’, fa partire un pallonetto dai 25 metri che il portiere devia in angolo. E proprio sugli sviluppi del corner Cabrini serve Farina che non ci arriva e Formigoni colpisce la traversa a due metri dalla linea. Il forcing dei bianconeri non porta i tre punti.

 

OLGINATESE – VILLAFRANCA VERONESE 0-0

OLGINATESE (3-5-2): Sordi; Mara (32’ st Di Fiore), Ronchetti, D. Cattaneo; Corti, Greco, Bono, Laribi (11’ st Formigoni), Menegazzo; Merlo (11’ st Farina), Cabrini. All. Dionisi.

VILLAFRANCA VERONESE (4-3-3): Baciga; Foroni, Antinori, Avanzi, Peretti; Spinale, Lonzar, Cisse; Pace (10’ st Leardini), Calì (21’ st Vita), Tessaro. All. Soave.

Arbitro: Saia di Palermo

Note: ammoniti: Foroni, Antinori, Mara, Cisse, Corti, Vita

 

Pubblicato in: Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati