LUCCHINI: GLI ARABI
CHIEDONO 300 MILIONI.
IL COMMISSARIO: “INACCETTABILE”

Lucchini leccoLECCO – La Smc, società tunisina che si è detta disponibile a rilevare gli stabilimenti della Lucchini, “a fronte delle dichiarazioni rese alla stampa circa la volontà di effettuare investimenti per 1,5 miliardi di euro in Lucchini e Lucchini Servizi e per 3 miliardi di euro nel territorio di Piombino” ha chiesto alla societa’ guidata dal commissario straordinario Piero Nardi “un supporto finanziario di 300 milioni di euro”.

Lo si legge in una nota diffusa dal commissario. Nardi ha già comunicato all’aspirante compratore che le richieste “sono inaccettabili”, ma ricorda anche che la società tunisina potrà presentare un’offerta non vincolante entro il 10 marzo “nel rispetto del disciplinare di gara”.

 

Pubblicato in: Città, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati