LUMINARIE FALLICHE A LECCO
L’ENNESIMA BUFALA DEL WEB
CI CASCARONO I ROMANI NEL 2013

luminarie falliche lecco bufalaLECCO – Luminarie falliche in quel di Lecco! Chiudete in casa i bambini e cacciate il sindaco! E’ questo lo spirito che ha portato a diventare virale una foto di luci natalizie effettivamente poco eleganti anche per gli sguardi meno maliziosi.

Un’immagine caricata sui social da qualche simpaticone con l’auspicio che l’amministrazione manzoniana non cada in fallo, eppure, fors’anche influenzati dal fatto che effettivamente in questi giorni in città sono iniziati i lavori per le luminarie di natale molti, troppi, lecchesi hanno preso per veritiero il post. Rilanciandolo sui propri profili Facebook o Twitter come se tutto stesse realmente accadendo.

Ebbene, nello stesso scherzo, con lo stesso meccanismo social, caddero i cittadini romani nel 2013, e insieme a loro abboccarono il magazine giovane di Repubblica, RepubblicaXL, e la redazione romana di Libero. I primi velocemente socializzarono l’immagine, il sobrio Libero la interpretò come “la svolta erotica del sindaco Marino”.

A tirare le orecchie a tutti intervenne Il Messaggero, storico quotidiano della capitale, che senza nemmeno la necessità di scandagliare le strade di Roma, svelò la provenienza polacca delle luminarie incriminate. Un pesce d’aprile fuori stagione, che funzionò allora e continua a mietere vittime pure oggi.

 C.C.

 

luminarie falliche libero 1

luminarie falliche messaggero 1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati