MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA,
CRESCONO LE DENUNCE.
PER LE VITTIME UN AIUTO LEGALE

violenzaLECCO – In aumento nel lecchese i casi di maltrattamenti in famiglia, ma da oggi le vittime troveranno un aiuto concreto nello sportello di orientamento legale promosso dall’ordine degli avvocati di Lecco con Regione Lombardia.

Nel 2016 sul nostro territorio sono stati denunciati 37 casi di percosse, 160 di minacce, 31 di maltrattamenti in famiglia. 15 le violenze sessuali, 74 le lesioni dolose. Una crescita in alcuni casi superiore al 15% – fa notare il comitato pari opportunità dell’Ordine. Quasi trecento infine le richieste di aiuto giunte a Telefono Donna di Merate.

La crescita degli episodi va letta anche come un segno positivo dell’impegno delle associazioni, che riescono a sostenere le vittime nel momento in cui decidono di denunciare la violenza. Supporto che andrà crescendo con l’apertura dello sportello di orientamento legale nel Palazzo di Giustizia del capoluogo, ogni secondo e quarto giovedì del mese dalle 10 alle 12, dove saranno disponibili due legali, un penalista e un civilista, in grado di fornire supporto specifico.

 

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Valsassina, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati