MANDELLO/CLANDESTINO FERMATO
DALLA LOCALE MA DI LUI
NON SI AVRANNO PIÙ NOTIZIE

polizia municipaleMANDELLO DEL LARIO – Nonostante sia stato colto in flagranza di reato, quello della clandestinità, uno straniero con dimora a Monza è ancora a piede libero. A nulla, infatti, è valso l’intervento della Polizia Locale mandellese che, nei giorni scorsi, ha fermato tre uomini per controlli di routine, appurando che uno dei tre non era in possesso di documenti né di permesso di soggiorno. “Vivo a Monza con mio fratello” avrebbe dichiarato l’uomo, che dovrebbe presentarsi a processo il prossimo 18 dicembre e corrispondere un importo da 5 a 10mila euro per aver infranto la legge e, forse, essere espulso.

> Continua su LarioNews

 

 

Pubblicato in: Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati