MAXI OPERAZIONE ANTICRIMINE:
ARRESTI E SEQUESTRI DI DROGA
E ARMI, ANCHE NEL LECCHESE

carabinieri-manette-arrestoMILANO – Scattata alle prime luci dell’alba una vasta operazione antidroga dei Carabinieri del comando provinciale di Milano. Cinquecento militari tra Milano, Monza, Como, Lecco, Lodi, Siena, Foggia, Nuoro e Olbia-Tempio hanno eseguito ordinanze di custodia cautelare emesse dai Gip del Tribunale di Monza nei confronti di 50 persone, (47 italiani, due marocchini e uno spagnolo) al termine di due distinte indagini su altrettanti gruppi criminali collegati tra loro e attivi nel traffico di droga destinato alle province di Monza e Milano, che ha già portato all’arresto in flagranza di reato di 32 persone; al sequestro di oltre 27 chilogrammi di stupefacente, oltre a 20 armi da fuoco e di 120mila euro in contanti, provento dell’attività criminale. Accertati oltre 1.200 casi di spaccio a centinaia di assuntori di varia estrazione sociale.

A dare il via all’indagine la scoperta di una raffineria di cocaina a Usmate Velate nel dicembre 2013, quando emerse l’attività di un primo gruppo criminale. L’operazione, coordinata dalla Procura brianzola, arriva però al termine di due indagini distinte. La seconda riguarda un ulteriore gruppo individuato, tra 2013 e 2014, dopo numerosi episodi di minacce all’interno dell’ambiente dello spaccio a Desio (Monza).

L’inchiesta, coordinata dai pm di Monza Salvatore Bellomo, Vincenzo Fiorillo e Giulia Rizzo, è stata condotta principalmente dai carabinieri di Desio, Vimercate e Monza. Impegnati anche i militari del 3° Reggimento «Lombardia», dello Squadrone Eliportato «Cacciatori di Sardegna», del 2° Nucleo Elicotteri di Orio al Serio (Bergamo) e dei Nuclei Cinofili di Casatenovo e Orio al Serio.

 

Pubblicato in: Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati