METASTASI: 16 ANNI PER PALERMO,
10 PER NANIA E BONGARZONE.
LA SENTENZA A FINE MESE

VALMADRERA ( LECCO ) = ARRESTO DA PARTE DELLA PROCURA DI MILANO DEL SINDACO DI VALMADRERA MARCO RUSCONI E DEL CONSIGLIERE DI LECCO ERNESTO PALERMO A SEGUITO DI UN' INADAGINE DELLA DIA NATA DAGLI INCENDI DEL PAREO BEACH NEL LUGLIO 2008 E 2009LECCO – Sedici anni per Ernesto Palermo, dieci invece per Alessandro Nania e Claudio Bongarzone. Queste le pene chieste alla corte dal pm Claudio Gittardi, che rappresenta la pubblica accusa, per i tre imputati nell’inchiesta Metastasi che hanno scelto il processo per rito abbreviato.

La richiesta del pm Gittardi sono già comprensive di sconti di pena. In aula quest’oggi a Milano, di fronte al gup Roberto Arnaldi, si sono presentati Nania e Bongarzone, mentre non ha presenziato l’ex consigliere comunale entrato a palazzo Bovara tra le fila del Partito democratico e poi passato nel gruppo misto.

Il 20 marzo è prevista la prossima udienza durante la quale terrà la sua arringa di difesa l’avvocato di Palermo, poi non resterà che attendere la sentenza. Il Comune di Lecco, costituitosi parte civile, ha chiesto un risarcimento di 100 mila euro.

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati