MIGRANTI VOLONTARI PER PULIRE
IL PAESE: BARZIO SEGUE
L’ESEMPIO BERGAMASCO

MIGRANTI COE gruppo primaveraBARZIO – In via di definizione la convenzione che permetterà ai 17 richiedenti asilo ospitati sul territorio di lavorare come volontari per il Comune di Barzio. Affiancheranno in piccoli gruppi gli operatori ecologici nelle attività di pulizia del suolo pubblico.

Il “gruppo primavera” è arrivato a Barzio in marzo, catapultato alla casa del Coe a poche ore dal loro arrivo sulle coste italiane. Composto da ragazzi ventenni provenienti dalla Nigeria, oltre a 3 maliani, ad oggi ancora attendono l’esito della loro domanda d’asilo, che non arriverà in tempi brevi. L’amministrazione ha così deciso di coinvolgere fattivamente i nella realtà che li ha accolti e, seguendo l’esempio della vicina provincia di Bergamo, il sindaco Ferrari ha interpellato il prefetto, il quale ha avviato la procedura necessaria.

I richiedenti asilo verranno coinvolti in mansioni di pubblica utilità sotto la guida del comune, e lo faranno in modo volontario dunque senza alcun onere per la collettività.

La Prefettura sta ultimando le pratiche e definendo i dettagli della convenzione, ma è solo questione di giorni.

 

 

 

Pubblicato in: Valsassina, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati