MIKE MOFFO ARRIVA A LECCO. BRIVIO: “CAMPAGNA ELETTORALE DA 50MILA EURO”

mike moffo virginio brivioLECCO – Costerà circa 50mila euro la campagna elettorale di Virginio Brivio a sindaco di Lecco. Ma una piccolissima parte andrà a Mike Moffo, consulente approdato sul Lario dopo aver coordinato le due campagne di Barack Obama alle Presidenziali del 2008 e del 2012. “Il budget totale è stato ridotto rispetto a cinque anni fa, quando avevamo speso 90mila euro – spiega l’attuale primo cittadino –, ma l’ operazione di Moffo ci costerà solo un rimborso spese che abbiamo condiviso con direzione del la Pd nazionale”.

Occhiale dalla montatura spessa, capelli e barba rossicci, il guru della politica ha origini italiane, vive a Edimburgo e sarà all’ombra del Resegone per non più di tre o quattro volte da qui al 10 maggio. Il suo obiettivo è quello di reclutare volontari e dar loro un indirizzo. “Ho lavorato a 22 campagne in 18 stati negli Stati Uniti – racconta in inglese –. A ottobre sono venuto in Italia e ho deciso di studiare e lavorare con la politica italiana. Ho partecipato alla Leopolda e lì mi sono appassionato ancora di più. Sono stato subito affascinato dalla sfida lecchese di Brivio. Come abbiamo fatto in America, anche qui punteremo molto sulle nuove tecnologie, ma soprattutto si deve partire dall’ossatura”.

E mentre si sparge la voce che questa operazione sia una sperimentazione per poi lanciare Moffo, e la sua tipologia di lavoro, anche a livello nazionale, l’italo-americano risponde chiarendo che “questo non è affatto un test, ma una vera e propria sfida da vincere. Ogni campagna è diversa dalle altre”. In questi giorni Moffo sta incontrando i primi volontari che lavoreranno per riconfermare Brivio sulla poltrona principale di Palazzo Bovara. Per i sondaggi parte vincente: il Pd spera che l’apporto di Moffo possa confermarlo.

F.L.

 

Pubblicato in: Elezioni, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati