MIO PADRE, 80ENNE, SUL GHIACCIO
PER POTER ENTRARE IN CLINICA.
SFOGO SEI GIORNI DOPO LA NEVE

giaccio lecco marciapiedi (1)-horzLECCO – Buongiorno, chiedo scusa per lo sfogo ma credo che il tema meriti una riflessione. Questa mattina alle 8.30 mi sono recata con mio padre, un uomo di 80 anni con problemi di deambulazione, alla Synlab di Lecco in corso Carlo Alberto per un esame. 

Per iniziare, arrivati a destinazione i due parcheggi riservati ai disabili erano stati occupati da macchine senza nessun tagliando esposto, però fin qui nulla di male i furbetti ci sono ovunque. 

La cosa che davvero mi ha fatto arrabbiare è che non essendoci parcheggio sono dovuta andare poco più avanti direzione centro subito a sinistra, con il solo problema che per raggiungere la struttura ho dovuto camminare giù dal marciapiede in quanto lo stesso era tutto ghiacciato, e non ero la sola in quella situazione, anzi c’erano diverse persone anziane.

Mi chiedo come è possibile che una città come Lecco sia in questo stato. Per di più nei pressi di strutture pubbliche.

Lettera Firmata

 

 

 

Pubblicato in: Lettere a LeccoNews, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati