“IGNORANZA E MALAFEDE”
COLOMBO (SILEA) RESPINGE
L’ATTACCO AMBIENTALISTA

SPECIALE_SILEA_1 ColomboVALMADRERA – “Il comunicato trasmesso alle redazioni dal Coordinamento Rifiuti zero di Lecco riflette la scorrettezza con la quale questo gruppo si muove, utilizzando ogni pretesto per sfruttare qualunque spazio mediatico gli venga in qualche modo concesso”. Con parole fortissime Mauro Colombo, amministratore unico di Silea, risponde al Comitato ambientalista che ieri, con toni altrettanto alti, aveva messo in dubbio il ruolo dei Comuni all’interno delle decisioni della Spa pubblica.

“Ritengo infatti – prosegue Colombo – che sia assolutamente scorretta l’operazione di “taglia e incolla” che viene fatta sulle mie dichiarazioni pubbliche e non, decontestualizzando frasi e considerazioni ed alterandone il significato, con il solo obiettivo di sostenere strumentalmente una propria posizione, ingenerare dubbi e sospetti, screditare la limpidezza dell’operato altrui e agitare spettri e polemiche fini a se stesse. Tutto ciò dimostrando di non sapere – o peggio ancora di non voler riconoscere – la differenza tra progetto e realizzazione di un’opera, di citare a sproposito espressioni quali “controllo analogo”, di non conoscere chi sia l’Autorità competente (ovvero la Regione) rispetto alle prescrizioni imposte alla nostra Società”.

“Di fronte a questa miscela esplosiva di ignoranza e malafede – conclude l’amministratore -, scorrettezza e falsità, mistificazioni e demagogia, ritengo inutile ogni replica. E mi riservo, per il futuro, di fronte ad analoghi comportamenti, di ricorrere ad altre vie per tutelare l’immagine e l’operato della Società che amministro”.

 

Pubblicato in: Valmadrera, Ambiente, Città, Hinterland, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati