MISSIONI IN AFRICA E PALESTINA,
IL GOVERNATORE ROBERTO DOTTI
OSPITE DEL ROTARY CLUB MANZONI

rotary manzoniLECCO – Serata Caminetto quella del Rotary Club Lecco Manzoni che, giovedì 19 gennaio, ha visto graditissimo ospite l’amico rotariano, Roberto Dotti, governatore entrante per l’anno rotariano 2018/2019.

“È stato un incontro spunto di riflessioni con un veterano che ha ispirato la sua quotidianità ai principi rotariani” racconta la presidente lecchese Nicoletta Spagnolo. “Dotti ha condiviso con noi molteplici esperienze che lo hanno visto partecipe in prima persona in missioni umanitarie in Africa, Israele e Palestina. Infatti, presi i dovuti contatti con i Club rotariani e le istituzioni locali, grazie anche all’intervento delle popolazioni locali, ha potuto portare avanti vari progetti rotariani in quelle aree”.

“In Africa, basti citare: il progetto “Adottiamo un villaggio”, che ha consentito di realizzare un acquedotto in una zona
salmastra di Agorvinu in Ghana; la costruzione di una fattoria con 50 mucche e relativa autogestione a vantaggio delle
popolazioni di Atogordo in Ghana; la fornitura di vaccini, medicinali e presidi medici per la cura dell’Aids e della
malaria, nonché della prevenzione specie a vantaggio dei bambini e delle giovani mamme. In Israele, va segnalato il significativo supporto a favore dei ragazzi con ritardi medio gravi ospitati presso la struttura Holy Family di Nazareth.
A sud di Gerusalemme, nel deserto, l’intervento è stato portato avanti a favore degli asili della comunità beduina
insediata nell’area dei territori occupati”. Queste sono alcune delle “azioni” che hanno reso il Rotary la più grande associazione ultracentenaria a servizio dell’umanità.

 

 

 

Pubblicato in: Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati