MOREGALLO: ESPLODE LA CAVA,
INTATTE LE BARRIERE SALVA-ROSPI

rospi moregalloMOREGALLO – Erano state posizionate solo da pochi giorni lungo la strada tra Moregallo e Onno le barriere salva-rospi, in attesa della migrazione dai boschi alle rive del lago prevista per inizio aprile, come ormai da parecchi anni. Ma ieri, quando un forte boato ha richiamato nella frazione mandellese Vigili del Fuoco e ambulanze, si è temuto il peggio anche per le barriere, meticolosamente posizionate dai volontari, impegnati nella campagna per giornate intere.

Fortunatamente, la mina “esagerata” esplosa nella cava non ha intaccato la stabilità delle strutture, che hanno perfettamente retto al colpo. L’obiettivo di questi interventi, con cartelli e reti lungo la strada, è quello di avvisare gli automobilisti che il tratto che stanno percorrendo è a grande sensibilità ambientale e animale durante l’inizio della primavera. Finora, infatti, le basse temperature hanno tenuto fermi i simpatici rospetti, ma nelle prossime settimane, a partire dall’inizio di aprile, il numero è destinato certamente ad aumentare e, quindi, serve prestare la massima attenzione quando si è alla guida.

Continua a leggere su Larionews.com

 

 

Pubblicato in: Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati