NEL FINE SETTIMANA
UN FURTO CON AGGRESSIONE
E UNA DENUNCIA PER SPACCIO

carabinieri-notte-5LECCO – Nel fine settimana un arresto per rapina dei Carabinieri di Calolziocorte ed una denuncia in s.l. per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti a Valmadrera.

Nel primo pomeriggio di sabato i Carabinieri della Stazione di Calolziocorte hanno tratto in arresto W.H.H., quarantacinquenne, nigeriano, titolare di precedenti di polizia, che poco prima, nei pressi della stazione ferroviaria, aveva asportato la bicicletta ad un connazionale colpendolo con dei pugni al volto e riuscendo così a dileguarsi temporaneamente. L’immediata richiesta di soccorso giunta al 112 e le dettagliate informazioni fornite dalla vittima alla pattuglia intervenuta hanno consentito ai militari di rintracciare rapidamente il fuggitivo che tentava di allontanarsi in direzione di Cisano Bergamasco (BG) a bordo della bici che una volta recuperata è stata restituita al legittimo proprietario.

Nella mattinata di oggi, nel corso dell’udienza celebrata con rito direttissimo presso il Tribunale di Lecco, l’arrestato, che ha trascorso il finesettimana nelle camere di sicurezza del Comando Provinciale Carabinieri dei Lecco, è stato condannato alla pena sospesa di 11 mesi di reclusione.

I militari della Stazione di Valmadrera, nel corso della notte fra domenica e lunedì, hanno proceduto a denunciare per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e porto di oggetti atti ad offendere, un diciannovenne residente in provincia di Como, poiché nel corso della perquisizione all’autovettura, sorpreso in possesso di una esigua quantità di marijuana, un bilancino di precisione e un martello frangivetro.

 

 

Pubblicato in: Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati