NO A BOLLYWOOD SUL LAGO, NAVA REPLICA ALLA FILM COMMISSION

NAVA DANIELELECCO – Il presidente della Provincia Daniele Nava risponde a Lecco Film Commission, che ieri ha commentato su LeccoNews la decisione dello stesso Nava di bloccare la richiesta di una casa di produzione dell’industria cinematografica indiana Bollywood di ambientare a Villa Monastero di Varenna alcune scene di un nuovo film.

“La Provincia di Lecco nulla sa delle trattative di Lecco Film Commission, peraltro da me mai menzionata nel comunicato stampa di ieri, con soggetti terzi. A noi la richiesta di disponibilità della Villa è arrivata il 28 gennaio e in pochi giorni abbiamo dato risposta negativa chiarendone i motivi. La risposta è di un ente proprietario di un bene pubblico, quindi dei cittadini lecchesi e italiani, i quali non vogliono accettare che un Paese tenga ostaggi dei connazionali. Si tratta di una presa di posizione simbolica che come tale deve essere comunicata per tenere desta l’attenzione su una vicenda drammatica che coinvolge la vita di due persone e delle loro famiglie”.

 

GLI ALTRI ARTICOLI SULLA QUERELLE:

CLAMOROSO CASO LECCO-INDIA:
PER I MARO’ NAVA BLOCCA LA “BOLLYWOOD LARIANA”

NAVA CONTRO BOLLYWOOD/ LA FILM COMMISSION:
“GRATUITA STRUMENTALIZZAZIONE POLITICA”

bollywood

 

 

Pubblicato in: Cultura, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati