NON C’È MEMORIA SENZA FUTURO:
LE PAROLE DI PINO GALBANI,
INTERNATO A MAUTHAUSEN

pino galbaniLECCO – Intervento significativo in occasione della Giornata della Memoria è la testimonianza di Pino Galbani registrata il 30 aprile 2011 da Qui Lecco Libera durante la presentazione del volume Non c’è memoria senza futuro .

Pino Galbani è tra i lecchesi internati nel campo di Mauthausen-Gusen a seguito dello sciopero del 7 marzo ’44, un gesto che sconvolse i nazi-fascisti, era infatti la prima volta che dei lavoratori si ribellarono apertamente al regime. Arrestati dalle camice nere, una trentina di operai lecchesi, tra cui Pino Galbani, vennero consegnati all’esercito d’occupazione tedesco.

 

 

 

Pubblicato in: Cultura, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati