NUOVE SOSTE IN VIA MALPENSATA.
DISAGI PER I RESIDENTI ANZIANI,
UNA LETTERA AL COMUNE

Disco OrarioLECCO – La risistemazione dei parcheggi e della viabilità in zona Malpensata sta creando non pochi problemi ai residenti, soprattutto ai più anziani che si sono trovati spiazzati dalle nuove modalità di sosta. Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un cittadino che si rivolge agli uffici comunali affinché rivedano la situazione attuale.

Gentili collaboratori dell’Ufficio Viabilità del Comune di Lecco,
​V​i scrivo per conto di mia madre, settantenne residente in Via Malpensata​​, poco avvezza all’utilizzo dell’e-mail.

La mia famiglia è in possesso di una residenza in Via Malpensata da ​varie generazioni. Le automobili sono sempre state parcheggiate sul lato della strada a distanza di 1 metro dall’edificio​,​ in accordo con la Polizia Locale​ più volte interpellata a riguardo​, dove ora sorge il​ nuovo​ percorso pedonale delimitato da paletti. Le case ​variopinte di Via Malpensata​, parte del centro storico,​ sono originarie della fine del XVII secolo e pertanto sono ​prive di garage.

In occasione della riorganizzazione del parcheggio frontestante avvenuta nel corso dell’inverno​ erano presenti circa 30 stalli di sosta non regolamentati da disco orario, il cui numero si è dimezzato negli ultimi giorni: tutti gli altri stalli sono ora dedicati alla sosta con disco orario, 2 ore, dalle 8 alle 12, e dalle 14 fino alle 19​.

Questa ​novità mette in difficoltà i residenti, in particolare i pensionati e gli anziani, che pur disponendo di un ampio parcheggio nelle immediate vicinanze non ne possono disporre: gli stalli di sosta non regolamentati da disco orario sono delimitati da linee bianche, e quindi accessibili a chiunque.

Mia madre, ripeto pensionata settantenne, si trova ora in seri​e​ difficoltà: l’automobile la rende indipendente permettendole ad esempio di fare la spesa ​in tutte le condizioni metereologiche; ora l’impossibilità di parcheggiar​e​ nelle immediate vicinanze le rende il trasporto della spesa dall’auto all​’​abitazione pressoché impossibile.

Invito l’Ufficio Viabilità a considerare l’approntamento di stalli di sosta dedicati ai residenti (linee gialle), considerati:
1) l’elevato numero di stalli disponibili nel parcheggio di Via Malpensata
2) la presenza ​e l’approntamento di nuovi​ stalli per residenti in altre vie e rioni​, ad esempio a Germanedo nel Marzo 2015
3) il fatto che, benché gli ​oltre trenta ​stalli di sosta regolamentati da disco orario possano giovare ai quattro esercizi commerciali presenti nella via, ritengo doveroso considerare le esigenze delle decine di residenti che in Via Malpensata vivono, pagano imposte e votano da decenni.​

In attesa di un Vostro gentile riscontro colgo l’occasione per porgerVi distinti saluti​.

Lettera Firmata

 

 

 

Pubblicato in: Lettere a LeccoNews, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati