NUOVO VOLTO A P.ZZA GARIBALDI,
UN PROGETTO PER L’EX BANCA:
NEGOZI, UFFICI E RISTORAZIONE

Sede della Banca Popolare di Lecco, 2015

LECCO – L’ex Palazzo Deutsche Bank, con le attigue piazze Garibaldi e degli Affari, al centro di un ambizioso progetto di riqualifica. Nella seduta di ieri, la giunta comunale ha infatti dato avvio all’iter di approfondimento della proposta di Programma Integrato di Intervento in variante al PGT, con procedura di Valutazione Ambiente Strategica per la riqualificazione urbana dell’area compresa tra piazza Garibaldi e piazza Affari presentata dalla società Lariana Iniziative Immobiliari Spa.

Il progetto urbanistico presentato, punta a rigenerare un’area della città con elevate potenzialità e, oltre a un nuovo utilizzo dello storico palazzo, prevede interventi a favore di una maggiore vivibilità del centro storico, in continuità con le vie e le piazze principali e con il lungolago, rivitalizzando così una zona strategica per la città, che l’amministrazione comunale intende rilanciare con progetti di riqualifica come quello valutato positivamente dalla giunta e con manifestazioni di carattere culturale e turistico. In particolare, la proposta prevede l’inserimento nella ex sede dell’Istituto di credito di una pluralità di funzioni e destinazioni d’uso, tra cui l’aumento dell’offerta commerciale con esercizi di vicinato e di ristorazione, una media struttura commerciale non alimentare, spazi di artigianato e servizi alla persona e, vista anche la vicinanza al Tribunale, una parte potrà essere adibita a uffici.

Gaia Bolognini assessore“Dopo questa presa d’atto formale della giunta verrà avviata l’istruttoria tecnica e il conseguente approfondimento per dare il via alla contrattazione con l’impresa che ha presentato il progetto, che rappresenta una prima ipotesi di partenza – spiega Gaia Bolognini, assessore all’Urbanistica del Comune di Lecco – Nell’ambito della negoziazione, si potranno valutare ad esempio la riqualificazione di piazza Garibaldi e la realizzazione di parcheggi, oltre a una razionalizzazione della rete viaria. Elementi che contribuiranno a trasformare il volto della nostra città”.

“Per l’amministrazione è fondamentale fare in modo che non esistano “zone d’ombra” in città rispetto ad aree più attrattive e frequentate – commenta Francesca Bonacina, assessore alle attività produttive e al turismo del Comune di Lecco – Con questa proposta puntiamo a rivitalizzare una parte strategica della città, contribuendo a rendere il centro storico più attrattivo, inserendolo a tutti gli effetti tra i plus per i lecchesi e i turisti, tra cui l’offerta culturale e naturalistica. Questa proposta porterà nuova linfa al Distretto urbano del commercio e benefici agli esercizi già presenti in città, ampliando e diversificando l’offerta. Il percorso, ad ogni modo, verrà condiviso con i consiglieri nelle apposite Commissioni e anche largamente con le associazioni di categoria interessate”. L’approvazione finale dell’iter e del progetto sarà poi di competenza unica del Consiglio Comunale che sarà chiamato ad esprimersi in merito.

 

 

 

Pubblicato in: politica, Città, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati