OGGIONO/RECUPERATA DAI CC
AUTO GIÀ PRONTA PER UN FURTO.
FUGGITI I MALVIVENTI

auto rubata carabinieriOGGIONO – Ieri pomeriggio, 1 febbraio, una pattuglia dei Carabinieri della stazione di Oggiono, nell’ambito dell’operazione di prevenzione e contrasto dei reati predatori e in particolare dei furti in appartamento, ha incrociato in via Bachelet una BMW 320 nera, già segnalata alle forze dell’ordine in quanto utilizzata per furti nelle abitazioni. À

A bordo dell’auto due persone che, alla vista della pattuglia, hanno invertito repentinamente il proprio senso di marcia scappando a grande velocità fino a Barzago, dove, messi alle strette dal dispositivo di sicurezza immediatamente attivato dalla Centrale della Compagnia Carabinieri di Merate, che aveva fatto confluire ulteriori autopattuglie di Casatenovo, Olginate e del Nucleo Radiomobile, hanno abbandonato precipitosamente il veicolo – risultato poi essere stato rubato nel febbraio 2015 ad un 64enne di Bergamo -, fuggendo a piedi nelle vie circostanti e dileguandosi nell’adiacente area campestre e boschiva.

L’immediata attività di ricerca iniziata dalle autopattuglie in circuito, supportate anche da quelle dei comandi arma limitrofi, non ha consentito di individuare i fuggitivi. A bordo del veicolo, immediatamente ispezionato dai militari, è stato possibile recuperare consistente attrezzatura atta allo scasso, tra cui mazze ferrate, piedi di porco e cacciaviti di grosse dimensioni, nonché uno zainetto contenente denaro contante ed altro materiale costituente la refurtiva di un furto perpetrato poco prima in danno di un residente ad Oggiono, al quale è stato restituito subito tutto.

I Carabinieri della Compagnia di Merate procederanno nei prossimi giorni agli accertamenti di natura tecnica sul veicolo e sui materiali rinvenuti al suo interno, nel tentativo di giungere all’identificazione dei malviventi.

 

 

Pubblicato in: Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati