OLGINATESE, VITTORIA D’ORO:
3-1 SUL MAPELLOBONATE

Davide Mazzini Olginatese Esultanza 02OLGINATE – Tre punti dovevano essere, tre punti sono stati, ma quanta fatica. L’Olginatese batte il MapelloBonate conquistando tre punti mostruosamente importanti per la corsa alla salvezza. Il 3-1 finale non illuda. La gara è stata è stata in equilibrio fino a un quarto d’ora dalla fine. Poi il colpo di testa vincente di Omar Laribi ha spianato la strada alla doppietta di Davide Mazzini e quindi al risultato positivo.

La cronaca. La partenza è tutta bianconera con una tripla occasione nella stessa azione al quarto d’ora, ma il portiere bergamasco abbassa la saracinesca prima di permettere alla difesa di salvarsi fortunosamente in angolo. Col passare dei minuti la gara si intristisce con entrambe le formazioni impaurite per l’importanza della posta in palio e incapaci di dar vita a una gara godibile. Sul finale di tempo però serve uno strepitoso Sordi per riuscire a fermare Gabellini lanciato a rete.

La ripresa è un inno alla non gioco con qualche sporadica iniziativa dei padroni di casa. Poi qualcuno sulle tribune sentenzia: “Solo un episodio può sbloccarla”. Così è. Angolo di Greco alla mezz’ora, testa di Laribi e gol. Il Mapello crolla. Nel giro di dieci minuti arriva prima la girata e gol di Mazzini e poi il colpo di testa vincente, ancora su angolo, sempre dello stesso numero nove bianconero. In pieno recupero ecco la disattenzione offensiva che provoca il rigore per gli ospiti che Valli non sbaglia.

Finisce con la vittoria bianconera che permette alla squadra di mister Fabio Corti di continuare a veleggiare al di sopra della zona retrocessione. Ma il traguardo è ancora lontano perché alle spalle vincono tutti. O quasi.

OLGINATESE – MAPELLOBONATE 3-1

MARCATORI: 32′ st Laribi (O), 38′ st, 42′ st Mazzini (O), 46′ st Valli (M).

OLGINATESE: Sordi, Facconi, Menegazzo, Maran, Ronchetti, Arioli, Laribi, Bono, Mazzini, Greco, Beccalli (dal 1′ st Bianchimano). All. Corti.

MAPELLOBONATE: Scotti, Adianisi, Regonesi (dal 40′ st Vigani), Piccinini (dal 36′ st Zanotti), Gagliardini, Ferrari, Guacci (dal 34′ st Giardini), Verderio, Valli, Serafini, Gabellini. All. Astolfi.

ARBITRO: Calì di Caltanisetta.

AMMONITI: Gargliardini (M).

 

Pubblicato in: Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati