PADRE AUGUSTO GIANOLA
MISSIONARIO IN AMAZZONIA
“LA PIU’ BELLA DELLE AVVENTURE”

mostra padre gianola 3LECCO – Il lecchese Augusto Gianola, padre missionario del PIME in Amazzonia, è un esempio di attualità, come spiega il curatore della mostra in suo onore, Gerolamo Fazzini. Padre Augusto è una figura attuale per la modernità della sua vocazione, la sua chiamata di Dio non ha cancellato il suo essere, ma l’ha perfezionato, valorizzando e estrapolando le sue doti mettendole a servizio dei più bisognosi. La vita di Padre Augusto è stata una vita romanzesca, a distanza di 25 anni anni dalla sua dipartita Lecco ne celebra le gesta con una mostra in suo onore dal titolo “La più bella delle avventure”, ospitandola a Palazzo Bovara dal 5 al 21 novembre.

La scelta della laicizzazione della mostra è legata all’umanità di Augusto, trascendente la sua figura religiosa. Egli incarnava il perfetto binomio evangelizzazione – promozione umana attraverso il suo operato, sottolinea Monsignor Cecchin e portò avanti una rivoluzione evangelica e non vincolata da principi marxisti in Brasile, aiutando la popolazione a provvedere a nuove forme di sostentamento quali l’agricoltura, come ricorda la sorella Pinuccia.

mostra padre gianola 2Il sindaco Brivio e il prefetto Baccari, reduci dalla commemorazione per il 4 novembre, Giornata delle Forze Armate, ricordano la matrice comune tra missionario e forze armate, entrambi eroi per la patria. Brivio attualizza la preveggenza di Padre Augusto, il quale assunse la diversità non per colmarla ma per farsi plasmare e addurre alla sua ricchezza. Il trait d’union tra le immagini della mostra è la “pazzia” del personaggio, data dalla sua imprevedibilità, come ricorda Peppino Ciresa in un episodio del 4 novembre 1970, quando Padre Augusto, durante la Santa Messa celebrata per l’occasione in cima alla Grigna, rimediò un panino e un bicchiere di rosso per effettuare l’eucarestia e provvide a garantire una celebrazione entusiasmante per tutto il pubblico presente.
L’imprevedibilità della figura del Gianola, unita alla sua estrema curiosità e gioia di vivere sono espresse dalle sue parole: “Ognuno di noi è un mistero e ha cammini che altri non sanno”.

mostra padre gianola 1

Martina Panzeri

 

 

 

Pubblicato in: Eventi, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati