PALAZZO GHISLANZONI:
LA NUOVA ASTA PUBBLICA
PARTE DA OLTRE TRE MILIONI

VIA ROMA 51LECCO – Bandita l’asta pubblica per l’alienazione del bene di proprietà comunale sito in via Roma 51. Il palazzo storico, già noto con il nome di Palazzo Ghislanzoni, inserito nel piano triennale 2015-2017 delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari del Comune di Lecco, sarà acquisibile a partire da un valore minimo posto a base d’asta di 3.184.000 euro. Si tratta della terza procedura di alienazione mediante asta pubblica avviata per il bene: la prima, perfezionata nel 2010, aveva stabilito come valore minimo la cifra di 3.980.000 euro, mentre la seconda, condotta nel 2013, aveva posto a base d’asta l’importo di 3.400.000 euro; con questa nuova procedura il valore minimo scende di ulteriori 216 mila euro.

“Siamo alla terza asta pubblica indetta dall’Ente per l’alienazione del palazzo storico di via Roma 51. I proventi consentiranno al Comune di Lecco di alimentare le risorse economiche volte a realizzare importanti investimenti prevalentemente sul fronte della prevenzione e della sicurezza. La cifra a base d’asta rispecchia in maniera adeguata il valore attualizzato dell’immobile sito nel cuore cittadino di Lecco – precisa l’assessore al Patrimonio Corrado Valsecchi – Si tratta dell’ultima proposta di alienazione e in caso di esito negativo il bene verrà valorizzato dal Comune (per pari importo) anche per il pagamento di grande opere pubbliche o in permuta con altri beni, così come previsto dall’atto di indirizzo del Consiglio Comunale”.

L’avviso di asta pubblica, pubblicato sull’albo pretorio comunale, è scaricabile a questo collegamento.

 

Pubblicato in: Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati