PALETTATI DALLA POLSTRADA,
AVEVANO APPENA RUBATO L’AUTO
DA UN GIARDINO A VALMADRERA

polstrada polizia stradaleVALMADRERA – Arrestati sabato notte dalla Polstrada tre sospetti che, fermati per un normale controllo a Suello, si trovavano a bordo di una Fiat Panda appena rubata a Valmadrera. Fermatosi all’alt della pattuglia della polizia stradale in servizio sulla Statale 36, il conducente, di origine marocchina, mostrava i sintomi di abuso d’alcol. L’autovettura risultava inoltre non appartenere a nessuna delle tre persone a bordo e la spiegazione non ha convinto i poliziotti, che contattato il proprietario del veicolo, hanno avuto conferma del furto.

Residente a Valmadrera, l’uomo cui era stata sottratta l’auto non si era accorto dell’episodio. Uno dei tre soggetti sarebbe riuscito a entrare nel giardino di casa e dopo aver messo in moto il veicolo e superato il cancello, avrebbe caricato a bordo i complici che lo attendevano all’esterno. Mettendosi poi in viaggio lungo la SS36 dove, poco prima delle 3 di notte, sono stati fermati e arrestati in flagranza per il reato di furto aggravato in concorso.

Processati con rito direttissimo, tutti condannati: F.B., 32enne residente a Galbiate, a sei mesi di reclusione pena sospesa; F.V. 26 anni di Molteno, a otto mesi ai domiciliari; J.K.M., 19enne di Malgrate, a 6 mesi pesa sospesa.

 

> LEGGI ANCHE

RUBA UN’AUTO A VALMADRERA, 
MA VIENE FERMATO NELLA FUGA. 
COMASCO ARRESTATO PER RAPINA

13/01/2017 

 

 

Pubblicato in: Valmadrera, Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati