PAREO LIVE CONTEST:
PASSA IL TURNO
IL ROCK DEI THE SHAKERS

The Shakers bandOLIVETO LARIO – I The Shakers si sono aggiudicati la seconda serata del Pareo Live Contest guadagnandosi un posto nella fase finale del concorso. La giuria ha premiato la rock band assegnandole 231 punti, premiati anche dal pubblico che ha inciso con altri 7 punti.

Una lotta all’ultimo voto coi Barrel House, staccati di soli 3 punti nelle pagelle della giuria. Buona la tecnica musicale di entrambi, ad incidere nel voto la presenza scenica e la qualità dello spettacolo.

172 punti per i giovanissimi I Lentiggini che non hanno però riscosso successo nel pubblico.

I Lentiggini bandEsito della seconda sfida

THE SHAKERS: 238 punti (231 voto giuria + 7 voto pubblico)

BARREL HOUSE: 234 punti (228 voto giuria + 6 voto pubblico)

I LENTIGGINI: 172 punti (172 voto giuria + 0 voto pubblico)

 

> PAREO LIVE CONTEST: IL CALENDARIO DELLE SFIDE

– – – – – – – –

BARREL HOUSE – Il gruppo nasce da una passione comune: la musica, in ogni suo stile ed espressione. Dopo aver suonato in diversi gruppi e aver condiviso insieme l’esperienza in una blues band, il virtuoso chitarrista Roby Colombo, l’eclettico armonicista Robi “Soz” Soggetti e la voce di Serena, grazie alla quale le emozioni dei Barrel si traducono in parole, decidono di intraprendere una nuova strada insieme. Lo stile dei Barrel House è inconfondibile. I loro riarrangiamenti trascinano in ogni genere, e i brani prendono un gusto fresco e di novità. Il connubio chitarra, armonica e voce, con l’uso della loop station, costituiscono il fascino della band, la quale, seppur nata pochi mesi fa, ha già parecchie esperienze alle spalle e molte belle serate da ricordare.

 

I Lentiggini band

I LENTIGGINI – Siamo Alice e Michael, precedentemente voce e chitarra solista di un gruppo rock tutto lecchese, coppia nella musica e anche nella vita. Proprio per questo, sfumato il progetto della band, abbiamo scelto di buttarci in un progetto acustico: basta uno sguardo e ci capiamo, riusciamo a modellare qualsiasi pezzo ci piaccia e renderlo nostro. Il progetto è iniziato a maggio, e per ora all’attivo abbiamo l’esibizione alla festa della birra di Acquate nel mese di giugno, la classificazione al secondo posto alla “festa delle note” svoltasi a Lecco il 30 agosto, e la vittoria al festival “orizzonti di speranza” svoltosi a Mandello il 20 settembre.

 

THE SHAKERS – The Shakers nascono a gennaio 2014, da un’idea di Simona “Crazy Blonde” Galli (voce) e Steve “il Doge” Erba (basso). Subito si affidano alla talentuosa chitarra di una vecchia conoscenza: Andrea “Piga” Pigazzini, e a completare la formazione si avvalgono delle decise doti ritmiche della batteria di Francesco “Fuma” Fumagalli.
The Shakers bandTutti i componenti hanno alle spalle altre esperienze in gruppi della provincia di Lecco e limitrofe, tanto che già in passato la coinvolgente voce di Simona aveva prima incontrato il basso di Steve nella coverband punk-grunge dei Greenpeas e la chitarra di Piga nei TNT, tribute band degli AC/DC.
I quattro propongono un repertorio di cover di classici del rock, potentemente reinterpretati a loro modo, spaziando dai Led Zeppelin agli AC/DC, dai Kiss agli Skunk Anansie, senza tralasciare l’italianissima Gianna Nannini. A causa della nascita relativamente recente, la band ha alle spalle solo un paio di esibizioni live (di cui una alla notte bianca di Lecco dello scorso luglio) in cui tutta la loro carica è riuscita a produrre degli spettacoli coinvolgenti, con un buon apprezzamento da parte del pubblico.

> PAREO LIVE CONTEST: IL CALENDARIO DELLE SFIDE

 

 

Pubblicato in: Cultura, Giovani, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati