PASQUA SENZA GIOSTRE:
LA RABBIA CORRE SUI SOCIAL

luna parkLECCO – Passa dai social lo sfogo di un giostraio che si è visto negare ieri i permessi per il tradizionale Luna Park di Pasqua a Lecco. La notizia purtroppo non sorprende, l’area interessata è infatti lo spazio al Bione già negato al Nameless Music Festival – e che per questo si è trasferito in Valsassina – sul quale i Vigili del Fuoco vorrebbero far sorgere la nuova e necessaria caserma per il comando lecchese del corpo.

Trasportiamo in forma integrale l’appello del giostraio, in attesa di registrare le reazioni della società civile e delle autorità competenti.

Buon giorno Lecco, questa è la mia attrazione, è qualche anno che la presento al LunaPark Lecco dove puntuale da quasi cento anni si ripropone per il periodo di Pasqua .
È quasi naturale …. arriva la primavera, si sente l’aroma del ICAM come dite voi “arriva la pioggia” e quindi arrivano la GIOSTRE !!!!! 
Una tradizione .
Io puntualmente per questo periodo torno a Lecco come i miei genitori ed i miei nonni.. io come altre famiglie.
È un lavoro strano il nostro, particolare e difficile, però pieno di soddisfazioni e di emozioni ….

Per me PASQUA è LECCO una tradizione , una cosa normale per la mia vita ed il mio lavoro .
Be con grandissimo dispiacere quest’anno probabilmente non posso ripetere la tradizione, quest’anno può essere che le giostre non gireranno a Lecco…
le luci che puntuali riflettono il lago quest’anno lasceranno un grandissimo e tristissimo buio ….. 

Ho appreso ieri che ci hanno negato i permessi per occupare l’area !!!
Spero in una soluzione ma non è semplice…
Auguro a tutti un buon week end e spero per tutti noi in una buona PASQUA nel nostro LECCO.

C.C.

 

 

.
.
.
Pubblicato in: Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati