PENNE CON MICROCAMERA
IN DOTAZIONE AI VIGILI.
DAL 2018 LE DÀ IL SINDACATO

multa vigile poliziaLECCO – A partire dal prossimo gennaio, i vigili urbani di tutta Italia potranno utilizzare le cosiddette “spy pen”, delle sofisticate penne dotate di una microcamera incorporata.

Si tratta di un’iniziativa ideata dall’Associazione Professionale Polizia Locale d’Italia, uno dei sindacati nazionali dei vigili urbani. La nuova dotazione sarà interamente finanziata dal sindacato, e verrà distribuita gratuitamente a tutti i vigili.

Come spiega Ivano Leo, il presidente dell’Associazione, le penne rappresenteranno “un valido supporto tecnologico per ogni rilievo consentito dalla legge in ogni criticità operativa”, e le funzioni legate alla microcamera “consentiranno la ripresa ambientale utile a documentare fatti o episodi, anche ai fini probatori, di ogni eventuale illecito che coinvolga gli agenti stessi ma anche ogni cittadino”. Secondo Leo, il potenziamento delle dotazioni dei vigili rappresenta anche una risposta inequivocabile alla mancanza di investimenti da parte dello Stato. “Mentre gli impegni ed i compiti della Polizia Locale si moltiplicano, gli sforzi della politica e degli investimenti nella sicurezza diminuiscono”, conclude il presidente.

REDLN

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati