PESCATE, DE CAPITANI SINDACO SCERIFFO: “VOGLIO TUTELARE
I CITTADINI”. ECCO COME

PESCATE (LECCO) = INSEDIAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE : NELLA FOTO LA GIUNTA COMUNALEPESCATE – A Pescate non girano solamente le forze dell’ordine per tutelare i cittadini. Anche il sindaco Dante De Capitani perlustra la zona come uno sceriffo. Venerdì sera, insieme al vicesindaco Renato Rocca e all’agente di polizia locale Benigno Castelnuovo, il primo cittadino ha perlustrato le vie del paese dalle 21 alle 23. “Abbiamo pattugliato il territorio comunale – racconta De Capitani -, ma fortunatamente tutto è andato per il verso giusto, non c’è stato nulla di anomalo e non abbiamo neppure messo una multa. Nel corso del giro abbiamo incontrato anche parecchie persone che hanno apprezzato l’iniziativa, sia tra coloro che giravano per il paese sia in un bar dove ci siamo fermati per una breve sosta”.

Partiti dal piazzale del municipio, a bordo dell’auto della polizia locale, i tre hanno transitato per tutte le strade. “Non vogliamo sostituirci ai carabinieri – prosegue -, che comunque perlustrano spesso Pescate, il nostro obiettivo è quello di aiutarli”. Il motivo per cui il primo cittadino ha deciso di scendere in prima persona a difendere il proprio territorio è l’aumento della microcriminalità. “Un giorno in paese ho visto un’automobile a cui erano state rubate le ruote e aveva mattoni al loro posto. Lì ho capito che non si poteva andare avanti e bisognava intervenire. Non si tratta di grande criminalità, ma io sono per la tolleranza zero e per il decoro urbano. Sto anche cercando di elimare i graffiti sui muri e ripulire il Comune dalle cartacce”.

E ora quindi, due volte a settimana, a sorpresa, il primo cittadino attraverserà il paese per difendere i pescatesi. “Da quando ho annunciato che avremmo perlustrato il comune – sottolinea De Capitani – sono diminuiti sia i furti sia le violazioni al codice della strada”. E al sindaco non dispiace il soprannome di “sceriffo”. “Mi lascia indifferente: se si intende che sono attento ai bisogni dei cittadini allora sono contento, ma non mi permetto di prendere il posto delle forze dell’ordine”.

 

Pubblicato in: Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati