PESCATE, L’USCITA DI DE CAPITANI:
“SE SPARISSE LA QUESTURA
ASSOLDEREI 10 VIGILANTES”

DE CAPITANI VIGILEPESCATE – Con la  notizia della chiusura della Prefettura di Lecco per tornare sotto Como il mondo politico si sta muovendo. E la conseguente chiusura della Questura spaventa qualche amministratore. È il caso del sindaco di Pescate, Dante De Capitani.

“Se dovesse essere smantellata anche la Questura di Lecco – tuona – dico già da ora che arruolerò dieci vigilantes e li pagherò per garantire la sicurezza dei miei cittadini, visto che lo Stato non la garantisce più”.

Dopo la guerra dei ponti, portata avanti contro il Comune di Lecco per il cambiamento di viabilità sul ponte Azzone Visconti, il primo cittadino pescatese non smette di combattere le proprie battaglie.

 

Pubblicato in: Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati