PIAN DI SPAGNA, IN CAMPER
NELLA NATURA PROTETTA

CAMPER IN VALLE BELLALECCO – Nuova puntata della rubrica dedicata al mondo dei camperisti. La nostra esperta del settore Vera Gianoncelli ci porta da qui a settembre a scoprire una serie di località tra il Lario, le montagne che lo circondano e l’hinterland lecchese, con utili mini-guide rivolte proprio a chi possiede o prende in affitto un camper.

Questa settimana risaliamo il Lago di Como.

IN CAMPER AL PIAN DI SPAGNA
È quella di Pian di Spagna la natura protetta che visitiamo oggi, un’oasi formatasi tra le valli della Valtellina e della Valchiavenna, tra il lago di Como e il lago di Mezzola. Spesso questo pianoro di origine alluvionale viene “snobbato” dal turismo di massa: siamo, infatti, in una zona dove le bellezze di certo non scarseggiano, il lago di Como, frequentatissimo dai turisti nordici e dagli amanti degli sport acquatici, e le montagne tra Svizzera e Italia con belle passeggiate. Ma proprio per questo la riserva piacerà al camperista, amante di un turismo fuori dalle masse e capace di scovare le bellezze meno sfacciate.

piandispagna 4

Imbocchiamo la SS36 e la percorriamo fino alla fine del lago di Como; seguiamo poi l’indicazione per la Valchiavenna e subito dopo svoltiamo per la Riserva di Pian di Spagna, ben segnalata. Al parcheggio principale, dove si trovano anche la Sede dell’Ente della Riserva e uno dei due Punti di accoglienza Visitatori, lasciamo il nostro camper e imbocchiamo uno dei tre percorsi naturalistici che permettono di esplorare la riserva anche senza l’accompagnamento di guide. La riserva è una zona umida, scrigno per molti tipi di uccelli stanziali e numerose specie migratorie. Passeggiando lungo i suoi sentieri si avvisteranno sicuramente libellule, anatre e cormorani, anche se il periodo migliore per il birdwatching è l’inizio della primavera; più difficili da adocchiare ma presenti sono il tasso, la faina, la volpe, cervi e caprioli, questi ultimi scesi dalle montagne per abbeverarsi.

indexSeguiamo il percorso naturalistico nord che, in tre ore, porta nel cuore della riserva, attraversando terreni agricoli fino a giungere alle spalle dei canneti che orlano le sponde meridionali del lago di Mezzola e del piccolo lago di Dascio. È bello anche il percorso giallo che dall’abitato di Dascio costeggia la sponda del fiume Mera, che congiunge il lago di Mezzola a quello di Como, sale poi al “Sasso” da cui si ammira una buona parte del territorio della Riserva e se ne capisce la strana morfologia.

pian di spagna3Ma la Riserva di Pian di Spagna racchiude anche luoghi di interesse storico, il tempietto romanico di S. Fedelino e il Forte di Fuentes. Per raggiungere il Forte si deve riprendere il camper, andare in direzione Colico e poi seguire le indicazioni per il forte. Si trova sulla sponda dell’Adda, poco prima che si getti nel lago di Como ed è un edificio militare spagnolo del 1600; fu costruito dal Conte di Fuentes, governatore di Milano, per la difesa del confine settentrionale del Ducato dai Francesi e dai Grigioni, che all’epoca occupavano la Valtellina e la Valchiavenna. Il tempietto di S. Fedelino, invece, si trova sulla riva del Lago di Mezzola, dove la Mera sfocia nel lago, ed è la testimonianza di architettura romanica più antica di tutta la Lombardia. Si raggiunge con un sentiero che parte da Casenda (Samolaco) o in barca da Novate Mezzola, da Verceia o da Dascio (servizio su prenotazione); data la sua posizione un po’ nascosta e difficile da raggiungere la chiesa non è mai stata né distrutta né rimaneggiata: si presenta quindi ai nostri occhi così com’è stata costruita nell’anno mille e per questo è una testimonianza unica che vale di sicuro la passeggiata. “In ogni passeggiata nella natura l’uomo riceve molto di più di ciò che cerca”, dice John Muir, viaggiatore-avventuriero statunitense.

San-Fedelino-Tempietto

Dove: Riserva Naturale di Pian di Spagna, Sorico (CO)

Quando: tutto l’anno

Come si arriva:

Provenendo da Milano prendere la SS 36 verso Colico, seguire poi le indicazioni per la Valchiavenna e poi svoltare per Pian di Spagna

Dove sostare:

Camping Belvedere, via Belvedere 2, 22010 Sorico (CO); tel. 0344 490216; www.campeggiobelvedere.com

Camping La Riva via Poncione n°3, 22010 Sorico (CO); tel. 0344 94571; e-mail: info@campinglariva.com; www.campinglariva.com

Camping au Lac de Como, via C. Battisti 18, 22010, Sorico (CO); tel. 0344 84035; tel. 0334 84716; tel. 335 216421; www.aulacdecomo.nl; GPS: N 46° 10′ 14,040” – E 9° 22′ 44,890”

A Colico (LC), AA via Montecchio Nord; GPS: Lat: 46.1415 – Long: 9.375

Indirizzi utili:

Riserva Naturale Pian di Spagna e Lago di Mezzola, via della Torre 1/a, 22010 Sorico (CO); tel. 0344 84251; e-mail: info@piandispagna.it; www.piandispagna.it

Forte di Fuentes, via Forte di Fuentes 24, 23823 Colico (LC); www.fortedifuentes.it

Orari: dal 5 aprile al 4 novembre, sabato, domenica e festivi dalle 10.00 alle 18.00; dal 1° al 31 agosto tutti i giorni, dalle 10.00 alle 18.00

Tempietto di S. Fedelino, orari: da aprile a ottobre, sabato, domenica e festivi: 11.00 – 12.00 e 14.00 – 16.00; per il servizio barca: Fam. Sciam, da Novate Mezzola, tel. 339 2908864; Sig. Romano, da Verceia o Dascio, tel. 389 3438863 oppure tel. 346 0873962

———————————————————————————

Speciali a cura di VERA GIANONCELLI

 

Prime puntate:

CAMPER CMIN CAMPER ALL’ORRIDO DI BELLANO

PEDALANDO LUNGO L’ADDA 

IN CAMPER AL MONTE BARRO

L’ULTIMO PARADISO: IN CAMPER
AL PIAN DELLE BETULLE
 

 

 

Pubblicato in: News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati