PIAZZA AFFARI: IL 12 LUGLIO SCADE IL BANDO PER I NUOVI LAVORI

Cantiere piazza affariLECCO – I residenti e i lavoratori di piazza Affari a Lecco possono tirare un sospiro di sollievo: il prossimo 12 luglio infatti si saprà chi realizzerà il completamento dei lavori al Tribunale. Il cantiere, aperto da anni in centro città, si avvicina cosi a essere portato a termine. Lo ha confermato Francesca Rota, assessore ai Lavori pubblici, in Consiglio comunale.

Lo scorso 20 giugno il Provveditorato per le opere pubbliche ha indetto la gara per l’affidamento della realizzazione dell’ampliamento. È prevista la sistemazione della piazza, dell’archivio sotterraneo, oltre al completamento della torre del Tribunale. La base d’asta è di 6 milioni e 200mila euro.

Quello del Palazzo di Giustizia è il cantiere simbolo della lentezza nella città di Lecco che va avanti da anni. Dal 2005 piazza degli Affari e il tribunale sono recintati, ma i lavori non sono ancora terminati. L’opera che venne avviata già nel settembre 2003 quando l’architetto Antonello Longoni del Comune di Lecco consegnò al ministero di Giustizia il progetto definitivo, poco più di 13 milioni di euro, per l’ampliamento e la ristrutturazione del vecchio tribunale di via Cornelio: creazione di una struttura, una torre, a sette piani di fianco all’esistente e tre piani di parcheggi interrati nella adiacente piazza Affari.

 

Pubblicato in: Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati