POSTE, RISCHIO CHIUSURA
PER ALCUNI UFFICI NEL LECCHESE

poste ufficio sportelliLECCO – Uffici postali a rischio chiusura nel Lecchese. Non c’è ancora nulla di certo, ma è molto probabile, come rende noto Antonio Pacifico, segretario Slp-Cisl. “Non ci sono ancora indicazioni precise aziendali circa gli interventi nella provincia di Lecco – spiega –, tuttavia è logico pensare che nei Comuni ove sono presenti più uffici postali questi verranno chiusi, rispetto a quanto previsto dal decreto Scajola del 2008. Nell’ipotesi di applicazione integrale della norma gli uffici sarebbero individuati nella città di Lecco, Verderio (che di recente ha sancito la riunificazione in un’unica amministrazione dei de Comuni Superiore e Inferiore), gli uffici ubicati nelle grandi frazioni di Galbiate (Sala Al Barro), Missaglia (Maresso), Brivio (Beverate), Calolziocorte (Rossino)”.

Le razionalizzazioni potrebbero interessare numerosi uffici considerati “improduttivi” o “diseconomici” da Poste Italiane. “Già le condizioni generali di servizio sono di per sé disagiate, e se aggiungiamo che numerosi uffici sono già passati sotto la scure della razionalizzazione, si crea un quadro del servizio ai cittadini qualitativamente desolante”.

In questi giorni è stata data comunicazione circa l’intenzione di chiudere definitivamente 65 uffici postali in Lombardia e di razionalizzarne 120 con l’apertura a giorni alterni, per un totale di 185 interventi.

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati