PRESA LA BANDA DI SUDAMERICANI
SPECIALIZZATA NELLE TRUFFE
DI SPECCHIETTO E MONETINE

polizia-volanteLECCO – Giovedì 3 settembre la Squadra mobile e la Squadra voltanti della Questura di Lecco hanno intercettato e perquisito una Seta Leon sospetta. Il veicolo era stato notato in occasione del furto a danno di una pensionata all’esterno del supermercato Conad di Maggianico lo scorso 12 agosto, e da allora più volte notato circolare anche a Milano.

I sospetti degli agenti di Polizia parevano fondati tanto. Sull’auto viaggiavano quattro sudamericani irregolari sul territorio e pregiudicati per reati contro il patrimonio, con loro avevano un marsupio contenente attrezzatura notoriamente utilizzata da chi è dedito a compiere truffe cosiddette “dello specchietto” e “delle monetine”. Inoltre la copertura assicurativa dell’autovettura era palesemente falsificata, prodotta su modelli in bianco proventi di furto.

Di conseguenza i quattro sono stati accompagnati in Questura. Nei confronti di S.S. D.L., cubano classe 1982, è stato emesso il fermo poiché indiziato per il furto presso la Conad di Maggianico.

Gli altri soggetti – P.M. J.F., cubano classe 1984, P.M. J., peruviana classe 1981, N.H. E., messicana classe 1971 – sono stati denunciati per possesso di arnesi da scasso, ricettazione e falsità materiale del tagliando assicurativo; è stata infine decisa l’espulsione dal territorio dello Stato della cittadina messicana con accompagnamento presso il CIE di Roma per dare esecuzione alla misura.

 

 

 

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati