PROVINCIA IN ROSSO: ORDINANZA
PER GARANTIRE AI DISABILI
L’ASSISTENZA SCOLASTICA

consiglio provincia polanoLECCO – Il Presidente della Provincia di Lecco Flavio Polano ha firmato un’ordinanza per assicurare fino al 31 dicembre 2015 la prosecuzione dei servizi di assistenza per i disabili sensoriali e di assistenza educativa scolastica ai disabili degli istituti superiori di competenza della Provincia di Lecco.

L’incertezza del quadro normativo in materia, i continui tagli dei trasferimenti agli enti locali, in particolare alle Province, e la conseguente difficoltà ad approvare i bilanci mettono a forte rischio i due servizi.

Il Consiglio provinciale, con deliberazione 48 del 3 agosto 2015, ha assunto l’impegno di garantire i due servizi dall’inizio dell’anno scolastico 2015/2016 fino al 31 dicembre 2015; pertanto la Provincia ha ritenuto necessario ricorrere a questo atto straordinario per garantire due servizi essenziali per la cittadinanza, costituzionalmente garantiti, con l’obiettivo di mantenere l’ordine e la sicurezza pubblica e di non arrecare danno ai cittadini.

Quanto all’assistenza per i disabili sensoriali la Provincia di Lecco ha prescritto all’Azienda Speciale Retesalute di Merate di proseguire il servizio, secondo le modalità contrattuali già in essere e per un’ulteriore spesa massima non superiore a 173.660,46 euro fino al 31 dicembre 2015.

Quanto all’assistenza educativa scolastica agli alunni disabili degli istituti superiori la Provincia di Lecco ha prescritto:

  • alla Comunità Montana Valsassina Valvarrone, Val d’Esino e Riviera di proseguire il servizio di assistenza per gli alunni disabili degli istituti superiori residenti nei Comuni del Distretto di Bellano, secondo le stesse modalità progettuali e per un’ulteriore spesa massima non superiore a 20.486,77 euro fino al 31 dicembre 2015
  • al Comune di Lecco di proseguire il Servizio di Assistenza per gli alunni disabili degli istituti superiori residenti nei Comuni del Distretto di Lecco, secondo le stesse modalità progettuali e per un’ulteriore spesa massima non superiore a 36.638,35 euro fino al 31 dicembre 2015
  • all’Azienda Speciale Retesalute di proseguire il Servizio di Assistenza per gli alunni disabili degli istituti superiori residenti nei Comuni del Distretto di Merate, secondo le stesse modalità progettuali e per un’ulteriore spesa massima non superiore a 53.394,95 euro fino al 31 dicembre 2015

 

 

 

Pubblicato in: politica, Città, Hinterland, Valsassina, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati