PROVINCIA: NOMI ALLE ROTONDE
PER DARE RIFERIMENTI PRECISI

ROTONDA IPERAL1LECCO – La provincia di Lecco ha deciso di attribuire un nome a ogni rotatoria presente lungo le strade provinciali per una migliore e più chiara identificazione da parte degli automobilisti, caratterizzando ancor meglio il nodo viabilistico.

Si tratta di una iniziativa promossa dal consigliere provinciale delegato ai lavori pubblici, viabilità e grandi infrastrutture Rocco Cardamone, che ha ritenuto opportuno coinvolgere i sindaci dei comuni nei quali sono presenti rotatorie provinciali affinché contribuiscano, con proposte e suggerimenti, all’individuazione del nome, riferito a persona fisica, località geografica, episodio o evento storico, opera o altro che sia significativo per il comune nel quale la rotatoria è ubicata.

L’iniziativa potrà essere sviluppata coinvolgendo il mondo della scuola, grazie alla disponibilità del consigliere provinciale delegato all’istruzione Marinella Maldini.

Il nome prescelto troverà spazio su apposita segnaletica comunemente utilizzata per la toponomastica stradale, posizionata in prossimità della rotatoria.

rotonda pasturo“Da alcuni anni – commenta il consigliere provinciale Rocco Cardamone – la provincia di Lecco affida, secondo criteri prestabiliti, ad aziende, enti e associazioni la gestione degli spazi interni e limitrofi alle rotonde lungo le strade provinciali, riconoscendo un ritorno d’immagine grazie all’esposizione di cartelli che promuovono il logo e l’attività aziendale. Ciò da un lato ha permesso l’avvicinamento di molte realtà imprenditoriali alla cura della cosa pubblica, dall’altro ha consentito una maggiore conoscenza del territorio, attraverso la caratterizzazione della rotatoria con un elemento simbolo della memoria storica e delle tradizioni locali o di altri riferimenti afferenti al contesto storico e paesaggistico, del mondo del lavoro e culturale. Con questa nuova iniziativa, a costo praticamente zero, vogliamo evidenziare anche l’aspetto istituzionale e dare agli automobilisti riferimenti ancora più precisi sulle strade provinciali. Partiremo concretamente dalle due rotatorie in corso di completamento a Osnago e Pasturo”.

 

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Ballabio, Valsassina, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati