RECINO E ROSSI INCANTANO,
OLGINATESE CORSARA A CISERANO

Davide Rossi Olginatese 03CISERANO (BG) – La prima vittoria del 2017 arriva a Ciserano. L’Olginatese scaccia la crisi imponendosi (2-0) sui bergamaschi con le reti di Recino e Rossi nel secondo tempo. La squadra di mister Rocco Cotroneo dimostra di essere viva e in salute per la corsa verso la salvezza. I padroni di casa però non sono vittime sacrificali e danno del filo da torcere ai lecchesi. La partita è molto combattuta ed equilibrata. Al 26’ l’unica azione degna di nota del primo tempo con Chimenti che su punizione colpisce l’incrocio dei pali.

Nella ripresa la gara si accende, anche grazie all’ingresso di Recino tra gli ospiti, al posto di Rebecchi. È proprio l’attaccante bianconero a servire Maresi (al 7’) che entra in area, salta un avversario, ma davanti al portiere calcia alto da ottima posizione. Al 30’ arriva il vantaggio olginatese: Recino prende palla, supera quattro avversari e insacca alle spalle di Bolis. Il Ciserano però non si dà per vinto e va vicinissimo al pareggio al 43’, ma prima Celeste e poi Fabiani respingono il pallone sulla linea. Parte il contropiede  e Rossi calcia fuori di pochissimo. Tre minuti più tardi però il fantasista si fa perdonare. Con i bergamaschi sbilanciati riceve palla nella propria metà campo e scatta verso la porta avversaria da solo, superando il portiere e gonfiando la rete.

La vittoria porta i bianconeri a quota 22 punti, sempre al tredicesimo posto nel girone B di serie D.

 

CISERANO – OLGINATESE 0-2

CISERANO: Bolis, Romeo (22’ st Suardi), Crociati, Mastrototaro, Mapelli, Gritti, Chimenti, Cariello (20’ st Giovanditti), Giangaspero, Ghisalberti (46’ pt Bondi), Iori. All. Monza

OLGINATESE: Celeste, Menegazzo, Cestagalli (30’ pt Corti), Fabiani, Narducci, Tarasco, Brognoli, Laribi, Maresi (44’ st Nasatti), Rebecchi (1’ st Recino), Rossi. All. Cotroneo

Arbitro: Cavaliere di Paola

Marcatori: st 30’ Recino, 46’ Rossi

Note: ammoniti: Cariello, Menegazzo, Maresi, Crociati

 

 

Pubblicato in: Olginate, Hinterland, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati