RECORD BLUCELESTE PER FRANÇA:
CON 25 GOL RAGGIUNGE CASTAGNA
NEI MARCATORI DI UNA STAGIONE

Carlos Clay França Calcio LeccoLECCO – Gli è bastata una stagione, anzi meno di otto mesi, per entrare nella storia della Calcio Lecco. Con la doppietta di domenica contro la Virtus Bergamo Carlos Clay França ha infatti toccato quota 25 gol in campionato, raggiungendo Davide Castagna che siglò il personale record tre stagioni fa. Ma ora l’attaccante 36enne ha ancora cinque partite, più i playoff, per allungare e siglare un nuovo primato in maglia bluceleste. “Sono davvero contento perché non sapevo di aver raggiunto questo traguardo – afferma França –. Mi fa molto piacere essere entrato nella storia di un club così importante come la Calcio Lecco. Sono davvero soddisfatto anche se si tratta di un obiettivo secondario: il primo è vincere con la mia squadra. Ringrazio comunque tutta la società, la mia famiglia e soprattutto Dio”.

Per arrivare fin qui il brasiliano ha dovuto superare ostacoli insormontabili. “Nel 2006 mi è stato diagnosticato un tumore alla colonna vertebrale – racconta –, sono stato fermo due anni e poi sono tornato a giocare. Sembrava impossibile, ma è stata una doppia vittoria: sono guarito e sono tornato a fare sport. Devo tutto alla mia fede in Gesù”. La malattia lo ha cambiato e, così, appena arrivato in Italia, a Chiavari nel 2009, ha deciso in accordo con il mister Costanzo Celestini di giocare in attacco. “Feci 30 gol in Eccellenza e l’anno dopo in D altri 21”. Da lì non si è più fermato. “I miei amici mi dicono che sono come il vino: invecchiando miglioro. Il mio segreto è la famiglia, partendo da mia moglie Camila, e una vita regolare”.

França è stato il valore aggiunto di un Lecco fortissimo, incapace però di vincere il campionato. “Il Piacenza ha sbagliato meno di noi – spiega –. Ora però dobbiamo fare più punti possibili per sperare in un ripescaggio”. E l’anno prossimo il bomber sarà ancora a Lecco? “È ancora presto per dirlo, ma mi trovo molto bene qui”. Così magari potrebbe puntare ad altri record di gol. Intanto può vantare di aver superato pure un connazionale tanto caro tra i tifosi: El Gringo Sergio Clerici infatti è riuscito ad arrivare solo – si fa per dire – a quota 20 reti in una stagione.

Altri tempi e altro calcio, a livelli anche più alti. Ma dopo una stagione così i tifosi blucelesti lasceranno un posto nel cuore per questo attaccante proveniente da San Paolo capace di penetrare nelle difese avversarie come un coltello nel burro.

F.L.

 

Pubblicato in: Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati