RECUPERATA A OGGIONO
AUTO RUBATA NEL MILANESE.
A BORDO ATTREZZI DA SCASSO

CARABINIERI POSTO DI BLOCCOOGGIONO – Nella serata di ieri, verso le ore 21.00, in via Bachelet di Oggiono, i Carabinieri della locale Stazione, durante lo svolgimento di un servizio di perlustrazione, hanno intercettato una Nissan Qashqai di colore bianco, già segnalata nei giorni precedenti quale veicolo in uso a sospetti autori di furti in abitazione, che risultava peraltro sottratta in Cassina de Pecchi (MI) lo scorso 07 febbraio proprio a seguito di un furto presso un’abitazione.

I quattro malviventi che si trovavano a bordo dell’autovettura, al momento non identificati, alla vista della pattuglia si sono dati alla fuga invertendo repentinamente il senso di marcia, per poi dirigersi ad elevata velocità verso la zona della stazione ferroviaria, dove hanno abbandonato precipitosamente il veicolo, fuggendo a piedi e dileguandosi nell’adiacente area boschiva. L’immediata attività di ricerca posta in essere dalle autopattuglie in circuito, supportate anche da quelle dei comandi arma limitrofi, prolungatasi fino a notte inoltrata, non ha purtroppo consentito di individuare i fuggitivi.

A seguito di ispezione del veicolo i carabinieri hanno comunque recuperato numerosi attrezzi atti allo scasso, tra cui mazze ferrate, piedi di porco, due flessibili completi di dischi per taglio, cacciaviti di grosse dimensioni, nonché guanti e torce, tutto materiale che non lascia dubbi su quali fossero le “intenzioni” dei quattro malviventi, ai quali i militari, con il loro intervento, hanno sicuramente impedito di commettere furti nel territorio. Proseguono gli accertamenti, anche di natura tecnica sul veicolo, volti a cercare di identificare i quattro malviventi.

 

 

Pubblicato in: Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati