REGIONE CONTRO PGT VARENNA:
“IN CORSO UNA VALUTAZIONE
SULLA COERENZA CON IL PTR”

MILANO – “La Pubblicazione sul Bollettino regionale del Pgt (Piano di governo del territorio) di Varenna è un atto dovuto una volta che dal Comune sono pervenuti tutti i
documenti relativi alla pianificazione urbanistica. Ciò non toglie che se, approvando il Pgt stesso il Comune ha mantenuto degli elementi in contrasto con il Piano territoriale regionale, ignorando anche solo in parte le nostre prescrizioni, queste parti del Pgt stesso risulteranno inefficaci. In casi analoghi a questo, anche recenti, la Giunta regionale ha deciso di ricorrere al Tar”.

Viviana Beccalossi, assessore al Territorio, Urbanistica e Difesa del suolo di Regione Lombardia, commenta così la notizia relativa al Pgt del Comune di Varenna. “In questo momento – prosegue Viviana Beccalossi – gli uffici regionali stanno verificando
attentamente il contenuto del provvedimento. Questa verifica è fondamentale per appurare il reale non accoglimento dei nostri suggerimenti. Solo in seguito a questa verifica Regione Lombardia metterà in atto tutti i provvedimenti necessari a privare di efficacia il Piano, così come esplicitamente previsto dalla Legge regionale 12″.

“Ricordo al consigliere regionale Raffaele Straniero – conclude Viviana Beccalossi – che
rispondendo in Consiglio Regionale sul tema, avevo citato proprio la normativa regionale come unico e insindacabile punto di riferimento per assicurare l’efficacia o meno del Pgt. Non serve, quindi  ‘sistemare la questione’: una frase che mi è stata attribuita e che certo non fa parte del mio modo di agire, anche perché basta far rispettare la legge regionale per invalidare le parti del Pgt di Varenna eventualmente
contrastanti con il parere espresso dai nostri uffici”.

 

 

(Ln)

Pubblicato in: Lago, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati