RIAPRONO GLI SPORTELLI
INFORMATIVI GRATUITI
DI PALAZZO BOVARA

palazzo-bovaraLECCO – A settembre ripartono gli sportelli informativi gratuiti del municipio di Lecco. Mercoledì 6 settembre riapre lo sportello informativo Amianto, gestito dall’Associazione Gruppo Aiuto Mesotelioma (cell. 329 0915734). Il servizio fornisce informazioni generali sull’amianto, sulla sua diffusione, sulle malattie correlate, sui diritti degli ammalati di mesotelioma, sulle procedure amministrative.

Giovedì 7 settembre è la volta delle consulenze notarili, che ogni due settimane, grazie alla collaborazione dei notai del Collegio dei Distretti Riuniti di Como e Lecco, offrono informazioni di base e un orientamento su compravendite e mutui casa, successione, testamento biologico, donazione organi e amministratore di sostegno.

Giovedì 14 settembre riprendono con cadenza mensile le consulenze in materia condominiale gestite dai professionisti dell’ANACI della provincia di Lecco, in grado di fornire a proprietari e inquilini informazioni e supporto sulle questioni legate alla gestione e amministrazione del condominio, contratti e spese, diritti e doveri dei condòmini, locazioni e multiproprietà.

Martedì 19 settembre dalle 11 alle 14 ritornerà operativo il punto informativo sulla mediazione familiare, rivolto a coloro che si trovano in una situazione di conflitto, di coppia o in famiglia, e intendono trovare una modalità pacifica di affrontare e risolvere la controversia. Il servizio, con cadenza mensile, è svolto dai mediatori volontari dell’associazione Epeira (cell. 346 3220400).

Il 28 settembre, infine, riprenderà con cadenza mensile anche lo sportello di ascolto per la sclerosi laterale amiotrofica, gestito dall’AISLA di Como, per i cittadini, le associazioni e i familiari.

Per usufruire delle consulenze è necessario prenotare telefonando al Servizio Comunicazione del Comune di Lecco ai numeri 0341 481.243 – 254 – 397, scrivere all’indirizzo di posta elettronica  segreteria.comunicazione@comune.lecco.it o, in alcuni casi, direttamente all’Associazione che gestisce lo sportello.

 

 

Pubblicato in: Sanità, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati