RIORGANIZZAZIONE IN COMUNE:
VIA AI COLLOQUI DEI DIRIGENTI.
IN 23 CANDIDATI PER DUE POSTI

palazzo-bovaraLECCO – È sempre tempo di riorganizzazione in Comune a Lecco. Nella giornata di oggi sono andati in scena i colloqui per il dirigente di Patrimonio, mentre settimana scorsa quelli per il titolare di Cultura, Turismo e Sport. La prima area, la 2, è stata lasciata libera da Enrico Pecoroni nei giorni immediatamente precedenti al Natale, perché trasferitosi a Treviglio, mentre l’altra area, la 4, è da mesi che non ha un responsabile titolare, a causa del pensionamento (lo scorso 31 agosto) di Giovanna Esposito. Luigi De Ciuceis a novembre era stato individuato come successore ma preferì non accettare il posto. E così il sindaco Virginio Brivio, l’assessore al Personale Corrado Valsecchi e il segretario generale Michele Luccisano, lunedì 23 e lunedì 30 gennaio hanno proceduto con i colloqui per scegliere i dirigenti da cui ripartire a far funzionare la macchina comunale.

Sono stati cinque i candidati visionati dall’amministrazione comunale per il ruolo che fu di Esposito, fondamentale per risolvere la grana del centro sportivo del Bione, mentre oggi ben 17 sono andati in piazza Diaz per ottenere l’incarico di “ragioniere” del Comune.

I colloqui non si fermeranno qui. Ci sarà da scegliere anche il sostituto di Maria Lombardi, responsabile dell’area che comprende Risorse umane, Servizi istituzionali e di supporto all’ente e Sicurezza locale. La dirigente infatti ha abbandonato il proprio incarico lo scorso 30 dicembre, in maniera improvvisa, lasciando così in braghe di tela l’amministrazione.

Non solo. Un altro dirigente dovrebbe trasferirsi in un’altra località lariana in primavera e in estate Luccisano maturerà i requisiti per andare in pensione. I cambiamenti sono appena iniziati.

 

 

Pubblicato in: lavoro, politica, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati