RISCHIO INCENDI BOSCHIVI,
CONFERMATO IL ‘CODICE ARANCIO’

incendio-indovero-copiaMILANO – La Sala operativa della Protezione Civile regionale conferma la condizione di moderata criticità (codice arancione) per rischio incendi boschivi diramata già nei giorni scorsi e valida fino a nuovo aggiornamento. L’allerta  è valida per le zone F1 (Valchiavenna, Sondrio), F2 (Alpi centrali, Sondrio), F4 (Verbano, Varese) F5 (Lario, Unione delle Comunita’ Montane: Alto Lario Occidentale, Alpi Lepontine, Lario Intelvese, Triangolo Lariano, Lario Orientale, Valle di San Martino, Valsassina, Valvarrone, Val d’Esino Riviera), F6 (Brembo, Bergamo), F7 (Alto Serio – Scalve, Bergamo), F8 (Basso Serio – Sebino, Bergamo e Brescia), F9 (Valcamonica), F10 (Mella – Chiese, Brescia) e F15 (Oltrepo’ pavese).

Si confermano condizioni favorevoli allo sviluppo e alla propagazione di incendi boschivi su tutti i settori Alpini e Prealpini e su Appennino.

SINTESI METEOROLOGICA – L’avvicinamento di un fronte freddo da nordovest produrrà nel pomeriggio di oggi 10/04 e in quello di domani 11/04 rovesci o temporali sparsi sulle Prealpi Centro-Orientali, altrove invece le condizioni non cambieranno significativamente salvo temporanea variabilità. Il pericolo meteo di incendi boschivi subirà un calo tra oggi e domani solo nelle zone interessate in modo sufficientemente esteso dai rovesci, mentre sulle restanti zone il pericolo diminuirà solo tra la sera di domani 11/04 ed il mattino di mercoledì 12/04, in seguito all’ingresso di aria fresca e alla copertura nuvolosa più diffusa. Si confermano pertanto almeno fino al pomeriggio di domani 11/04 condizioni favorevoli allo sviluppo e alla propagazione di incendi boschivi su tutti i settori Alpini e Prealpini e su Appennino.

 

 

 

 

Pubblicato in: Ambiente, Meteo, Città, Hinterland, Valsassina, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati