RISSA FUORI DALLO STADIO:
CONDANNATI A LECCO
10 ULTRAS DELLA PRO PATRIA

Polizia AntisommossaLECCO – Dieci ultras della Pro Patria sono stati condannati a una sanzione pecuniaria dopo una rissa con i supporter blucelesti. E’ la sentenza emessa dal giudice Salvatore Catalano del tribunale di Lecco nei confronti dei bustocchi finiti a processo per tafferugli creati fuori dal Rigamonti-Ceppi, in un prepartita del 13 febbraio 2011. Gli ultras dovranno pagare una multa compresa tra le 309 e le 515 euro.

Lo scontro con la tifoseria bluceleste era avvenuto tra le vie Balicco e corso Matteotti: vi avevano preso parte un centinaio di tifosi delle opposte fazioni al termine del quale, come hanno riferito alcuni agenti della Digos di Lecco chiamati a testimoniare, era rimasto ferito anche qualche esponente delle forze dell’ordine.

La stessa Digos aveva acquisito poi un filmato amatoriale da una “fonte confidenziale” dal quale si era riusciti a risalire ai dieci tifosi finiti poi a processo.

 

Pubblicato in: Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati